Prestiti Veloci

Prestiti Veloci Online: puoi ottenerli in 48 ore

I prestiti veloci sono la soluzione ottimale per chi necessita di una certa liquidità di denaro rapidamente. Banche e finanziarie infatti si sono attivate pensando a delle specifiche formule rivolte a chi necessita di avere somme di denaro in tempi molto brevi.

Rispetto ai prestiti tradizionali, i prestiti veloci richiedono dei tempi di attesa piuttosto brevi compresi tra 24 e 48 ore. Il limite massimo dipende dalla banca, ma solitamente va dai € 50.000 ai € 70.000.

Inoltre per velocizzare ulteriormente l’erogazione i prestiti veloci possono essere richiesti direttamente online. 




Come ottenere i prestiti veloci

I finanziamenti rapidi e veloci sono concessi a lavoratori o pensionati che abbiano un reddito sicuro, quindi che abbiano la possibilità di esibire la busta paga o la pensione. Oltre a ciò è opportuno disporre di un’ottima reputazione creditizia. 

Solitamente i finanziamenti veloci vengono richiesti online poiché questa è la modalità più rapida e prevista dalla maggior parte dalle finanziarie e dalle banche. Infatti permette di risparmiare non solo tempo ma anche costi. Inoltre è sicuramente più comodo e pratico.

Senza dimenticare che utilizzare una piattaforma online permette di confrontare preventivi di diverse banche o finanziarie prima di scegliere a quale affidarsi quando si ha necessità, anche alle 2 di notte.

Mini prestiti veloci

Un’altra possibilità è costituita dai mini prestiti veloci, ossia finanziamenti caratterizzati da un importo limitato, dai € 3.000 ai € 5.000/6.000 da rimborsare in due o tre anni.

E’ possibile ottenerli direttamente online, riempiendo un modulo con dati anagrafici e il proprio reddito e inviando determinati documenti. Una volta inviata la domanda nel giro di massimo 48 ore la finanziaria deciderà se concedere o meno il prestito. In caso di esito positivo la somma richiesta verrà accreditata sul proprio conto.

Di solito non vengono richieste altre garanzie in quanto l’istituto che eroga il denaro si sente tutelato dal reddito mensile e dai documenti del cliente.




Tuttavia, visto che si tratta di somme irrisorie, gli istituti possono decidere di concedere il finanziamento anche alle persone senza busta paga, come i precari, gli studenti o le casalinghe. In questo caso però sono necessarie delle garanzie alternative, rappresentate da un fideiussore o un garante.

Come richiedere i prestiti veloci online?

La procedura per richiedere un prestito veloce online è molto semplice:

  • si effettua la registrazione sul portale dell’istituto di credito prescelto;
  • una volta ottenute le credenziali si accede all’area del sito dedicata ai servizi finanziari;
  • si compila il modulo per la domanda a cui si allega la documentazione necessaria.

I documenti richiesti sono i seguenti:

  • la copia del documento d’identità in corso di validità;
  • la copia del tesserino di codice fiscale;
  • le ultime due buste paga o i cedolini della pensione;
  • la copia del modello Unico relativo all’ultima dichiarazione dei redditi.

Al termine della domanda nel giro di poco tempo si riceverà la risposta alla richiesta e, nel caso sia positiva, si potrà ottenere un prestito in 24 ore.

Quali garanzie sono richieste per i prestiti veloci?

Ogni banca o finanziaria richiede delle specifiche garanzie per tutelarsi nel caso in cui il debitore non paghi le rate del finanziamento. Le forme di tutela più comuni sono la richiesta della documentazione di reddito sicuro e l’attuazione di forme di prestito cambializzato.

Nel caso in cui non si possano fornire queste garanzie è possibile chiedere a una persona di fiducia o a un parente di farci da garante, di assumersi quindi la responsabilità del debito nel caso non si riuscisse a restituire il denaro prestato.

Prestiti Veloci e cattivi pagatori

Possono accedere ai prestiti personali veloci sia i soggetti che offrono garanzie sia i cattivi pagatori o protestati. Questo è possibile poiché le finanziarie si tutelano facendo in modo che il tempo di erogazione dei prestiti veloci online sia proporzionale all’affidabilità del debitore. Quindi più affidabile si dimostra il debitore, più velocemente il credito sarà erogato.




Home /